Identificato l’automobilista che aveva affisso un cartello contro un disabile a Carugate (Mi)

Identificato l’automobilista che aveva affisso un cartello contro un disabile a Carugate (Mi)

Sarebbe stato identificato l’automobilista che il 18 agosto scorso, dopo essere stato multato per aver parcheggiato la sua vettura in un posto riservato ai disabili, ha affisso nel posteggio sotterraneo del centro commerciale “Carosello” di Carugate, comune a Est di Milano, un cartello pieno di insulti contro il disabile che avrebbe segnalato l’infrazione. Lo scrive il Corriere della Sera, precisando che gli inquirenti della Procura di Monza hanno analizzato un video dove si vede l’uomo che “cammina con passo tranquillo” nel parking con “bermuda neri” e una “maglietta gialla chiara”. Le immagini del circuito di videosorveglianza interno, scrive ancora il quotidiano di Via Solferino, “inquadrano l’uomo per pochi secondi” e lo immortalano mentre affigge a una colonna il cartello incriminato, con tanto di errori grammaticali: “A te handiccappato che ieri hai chiamato i vigili per non fare due metri in più vorrei dirti questo: a me 60 euro non cambiano nulla ma tu rimani sempre un povero handiccappato… sono contento che ti sia capitata questa disgrazia!”. E’ stato un cliente del centro commerciale che passava di lì a fotografare il cartello e a pubblicare il suo contenuto su Facebook. In breve il caso ha fatto il giro del web. Portando la Ledha (Lega per i diritti delle persone con disabilità) a presentare una denuncia che ha fatto scattare l’avvio di un’inchiesta da parte della Procura di Monza. E dopo quasi una settimana di indagini, l’autore del gesto avrebbe le ore contate: “Non si conoscono dettagli sulla sua identità – si legge ancora nell’articolo – si può però immaginare che viva in zona, dato che torna nel parcheggio senza macchina”.

Share