Tour de France. Neppure le montagne danno la scossa. Froome e Aru arrivano insieme. Astana sbaglia la volata finale e la maglia gialla si prende qualche secondo di abbuono

Tour de France. Neppure le montagne danno la scossa. Froome e Aru arrivano insieme. Astana sbaglia la volata finale e la maglia gialla si prende qualche secondo di abbuono

Doveva essere la tappa che decideva il Tour, Froome e Aru all’ultimo duello, le montagne avrebbero vivacizzato una corsa sonnolenta, vivacizzata solo da tre volate, tre vittorie di Kittel. Niente di tutto questo. La selezione c’è stata, ma non ha riguardato il duello fra Froome, tre Tour vinti, e Aru che lo segue in classifica. Fra i favoriti dai pronostici scompaiono Contador che ha perso più di tre minuti, Quintana, Bennet, Martin, Porte che è caduto rovinosamente ed è finito all’ospedale. Aru aveva provato a staccare Froome che aveva dovuto cambiare la bici. Niente da fare. Anzi è stato proprio la maglia gialla a guadagnare  qualche secondo, grazie all’abbuono, su Aru riuscendo a precederlo nello sprint finale. Con Aru c’era il compagno di squadra, Fuglsang, che avrebbe dovuto tirare la volata al capitano. Invece ha provato lui a prendere la testa dello sprint. Niente da fare, nei sei in fuga Aru è arrivato quinto e sesto, appunto, Fuglsang. Nel team Astana evidentemente c’è qualcosa da rivedere. Grande la gioia di Roberto Uran che fa sua la tappa. Sconforto per Barguil che credeva di aver vinto, ma il fotofinish gli ha dato torto. Ora c’è il giorno di riposo. Si riprende con Aru che ha solo 18 secondi di distacco dalla maglia gialla, con intatte possibilità di vittoria. In attesa di nuove salite che diano una scossa alla corsa sonnacchiosa.

Ordine d’arrivo della nona tappa del Tour de France, la Nantua-Chambery di 181,5 chilometri

1. Rigoberto Uran (Col, Cannondale) in 5h07’22” 2. Warren Barguil (Fra, Sunweb) s.t. 3. Christopher Froome (Gbr, Sky) s.t. 4. Romain Bardet (Fra) s.t. 5. Fabio Aru (Ita) s.t. 6. Jakob Fuglsang (Den) s.t. 7. George Bennett (Nzl) a 01’15” 8. Mikel Landa (Esp) s.t. 9. Daniel Martin (Irl) s.t. 10. Nairo Quintana s.t. 11. Simon Yates (Gbr) s.t. 18. Damiano Caruso (Ita) a 04’19” 20. Alberto Contador (Esp) s.t. 29. Gianluca Brambilla (Ita) a 12’56” 34. Roman Kreuziger (Cze) a 18’21” 42. Alessandro De Marchi (Ita) a 25’04” 65. Diego Ulissi (Ita) a 27’10” 83. Andrea Pasqualon (Ita) s.t. 88. Marco Marcato (Ita) s.t. 89. Dario Cataldo (Ita) s.t.

Classifica generale del Tour de France, dopo la nona tappa, la Nantua-Chambery di 181,5 chilometri

1. Christopher Froome (Gbr, Sky) in 38h26’28” 2. Fabio Aru (Ita, Astana) a 0’18” 3. Romain Bardet (Fra, Ag2r) a 0’51” 4. Rigoberto Uran (Col) a 0’55” 5. Jakob Fuglsang (Den) a 1’37” 6. Daniel Martin (Irl) a 1’44” 7. Simon Yates (Gbr) a 2’02” 8. Nairo Quintana (Col) a 2’13” 9. Mikel Landa (Esp) a 3’06” 10. George Bennett (Nzl) a 3’53” 12. Alberto Contador (Esp) a 5’15” 14. Mikel Nieve (Esp) a 6’18” 16. Damiano Caruso (Ita) a 6’58” 25. Roman Kreuziger (Cze) a 21’06” 54. Gianluca Brambilla (Ita) a 43’43” 68. Diego Ulissi (Ita) a 54’26” 84. Alberto Bettiol (Ita) a 1h01’13” 97. Dario Cataldo (Ita) a 1h05’58”

Share