Tour de France. Il norvegese Boasson Hagen si aggiudica la tappa numero 19. Froome conserva la maglia gialla. Aru in ritardo a quasi due minuti

Tour de France. Il norvegese Boasson Hagen si aggiudica la tappa numero 19. Froome conserva la maglia gialla. Aru in ritardo a quasi due minuti

Edvald Boasson Hagen ha vinto, in solitaria, la diciannovesima tappa dell’edizione numero 104 del Tour de France, la Embrun-Salon de Provence, di 222.5 chilometri. Il norvegese della Dimension Data ha staccato nel finale i compagni di fuga e ha preceduto sul traguardo il tedesco Nikias Arndt (Sunweb), secondo, staccato di pochi secondi, e gli altri fuggitivi, ancora più indietro, battuti in volata dal belga Jens Keukeleire (Orica), terzo. Subito sotto il podio di giornata il toscano Daniele Bennati (Movistar), quarto.

Tutti appaiati all’arrivo i big della corsa, giunti con circa dodici minuti di ritardo rispetto a Boasson Hagen (al terzo successo in carriera al Tour). Immutata quindi la classifica generale, guidata sempre dal britanno Chris Froome (Sky), seguito nell’ordine dal francese Romain Bardet (AG2R La Mondiale), a 23″, dal colombiano Rigoberto Uran (Cannondale Drapac), a 29″, dallo spagnolo Mikel Landa (Sky), a 1’36”, e dal sardo Fabio Aru (Astana), a 1’55”. Domani è in programma la ventesima e penultima frazione di questa Grande Boucle, la prova a cronometro lungo le strade di Marsiglia, di 22.5 chilometri, che dovrebbe emettere i verdetti definitivi. Domenica, infine, il grande arrivo della carovana gialla ai Campi Elisi di Parigi.

Ordine d’arrivo della 19esima tappa del 104esimo Tour de France, la Embrun-Salon de Provence, di 222.5 chilometri

1. Edvald Boasson Hagen (Nor, Dimension Data) in 5h06’09” 2. Nikias Arndt (Ger, Sunweb) a 0’05” 3. Jens Keukeleire (Bel, Orica) a 0’17” 4. Daniele Bennati (Ita) s.t. 5. Thomas De Gendt (Bel) s.t. 6. Sylvain Chavanel (Fra) s.t. 7. Elie Gesbert (Fra) s.t. 8. Jan Bakelants (Bel) s.t. 9. Michael Albasini (Sui) a 0’19” 10. Pierre-Luc Perichon (Fra) a 1’32”

Classifica generale

1. Chris Froome (Gbr/Team Sky) 83:26:55″; 2. Romain Bardet (Fra/AG2R La Mondiale) +23″; 3. Rigoberto Uran (Col/Cannondale-Drapac) +29″; 4. Mikel Landa (Spa/Team Sky) +1:36″; 5. Fabio Aru (Ita/Astana Pro Team) +1:55″; 6. Daniel Martin (Irl/Quick-Step Floors) +2:56″; 7. Simon Yates (Gbr/Orica-Scott) +4:46″; 8. Louis Meintjes (Sfa/UAE Team Emirates) +6:52″; 9. Warren Barguil (Fra/Team Sunweb) +8:22″; 10. Alberto Contador (Spa/Trek-Segafredo) +8:34″

Share