Incendio distrugge impianto di rifiuti industriali a Milano. Timore per il rilascio di sostanze tossiche

Incendio distrugge impianto di rifiuti industriali a Milano. Timore per il rilascio di sostanze tossiche

Incendio nella notte tra martedì e mercoledì in un deposito di rifiuti industriali nella zona di Bruzzano, in via Senigallia, a Milano. Sul posto sono intervenuti moltre squadre dei vigili del fuoco con numerosi mezzi e hanno lavorato tutta la notte ma, fino a dopo le 12 non è stato ancora possibile spegnere le fiamme totalmente. In totale sono stati mobilitati 35 mezzi, il primo invio è stato di 15 e poi via si sono susseguiti altri mezzi dandosi il cambio e questa mattina sono 7 quelli sul posto, impegnati nelle operazioni di spegnimento e nei controlli per il monitoraggio della diossina.

Non ci sarebbero feriti, le fiamme non hanno coinvolto altri edifici ma gli abitanti di un vicino palazzo sono stati fatti evacuare per precauzione visto il fumo diffusosi a largo raggio. Sul posto anche il nucleo Nbcr dei vigili del fuoco, il 118, la Protezione civile, la polizia locale. Ai cittadini della zona è stato consigliato di tenere le finestre chiuse e limitare a stretto indispensabile la permanenza in esterno nelle vicinanze fino a completo spegnimento. La zona interessata è quella a sud di via Senigallia fino ai quartieri di Affori, Dergano, Bovisa e Maciachini. Oltre ai vigili del fuoco sul posto ci sono ancora due pattuglie di polizia locale, dieci persone e 3 mezzi della protezione civile che nella notte sono intervenuti anche con due fotoelettriche per illuminare l’area.

Share