Federconsumatori. Sanità: sempre più complesso l’obbligo vaccinale e sempre più confusa la strategia. Garantire il confronto scientifico e riconquistare la fiducia dei cittadini e dei genitori

Federconsumatori. Sanità: sempre più complesso l’obbligo vaccinale e sempre più confusa la strategia. Garantire il confronto scientifico e riconquistare la fiducia dei cittadini e dei genitori

Preoccupa lo scontro sull’obbligo vaccinale. Scontro che nelle famiglie accresce dubbi e incertezze. È prioritario, in tal senso, l’obiettivo di informare i cittadini sia sui benefici dei vaccini che sulle possibili reazioni avverse.

E’ questa la prassi necessaria per ottenere il consenso informato e consapevole da parte dei genitori.

Per ogni singolo vaccino è utile chiarire i profili di efficacia ed anche i possibili effetti collaterali, i segnali di inefficacia, scarsa o assente appropriatezza.

Per questo è fondamentale ristabilire un sereno e leale confronto all’interno della comunità scientifica, favorendo la sperimentazione e rendendo trasparenti le informazioni non solo relativamente agli effetti positivi, ma anche ai possibili effetti “non appropriati” ed “indesiderati”.

Sono operazioni che Federconsumatori ritiene indispensabili per riconquistare la fiducia e il consenso dei cittadini, condizioni necessarie per una efficace politica di prevenzione e per un nuovo ed efficace sistema di monitoraggio e sorveglianza.

Share