F1. Gran premio d’ Austria. Vince la Mercedes di Bottas, poi la Ferrari di Vettel e la Red Bull di Ricciardo. Quarto Hamilton e quinto Raikkonen. Vettel consolida il primato

F1. Gran premio d’ Austria. Vince la Mercedes di Bottas, poi la Ferrari di Vettel e la Red Bull di Ricciardo. Quarto Hamilton e quinto Raikkonen. Vettel consolida il primato

Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio d’Austria di Formula 1. Il finlandese, partito dalla pole position, ha preceduto la Ferrari di Sebastian Vettel e la Red Bull di Daniel Ricciardo. Quarta piazza per Lewis Hamilton, risalito dall’ottava posizione in griglia, davanti all’altra ‘rossa’ di Kimi Raikkonen, quinto. Per Bottas si tratta della seconda vittoria in carriera dopo quella in Russia. Completano la top 10 Romain Grosjean, sesto con la Haas, seguito dalle Force India di Sergio Perez e Esteban Ocon. A punti anche le Williams con Felipe Massa nono e Lance Stroll decimo. In classifica Mondiale Vettel allunga portandosi a 171 punti, a più 20 su Hamilton. Si avvicina ai due rivali per il titolo anche lo stesso Bottas, che sale a 136, a meno 15 dal compagno di squadra. Il pilota della Mercedes ha costruito la sua vittoria grazie a una formidabile partenza, talmente ‘bruciante’ da finire per una fase della gara sotto investigazione per una possibile jump start. Nel finale Bottas ha subito il ritorno di Vettel, arrivato a ridosso del finlandese senza riuscire però a tentare il sorpasso. Duello avvincente negli ultimi giri anche tra Ricciardo e Hamilton, con l’australiano che si è difeso egregiamente conquistando il quinto podio consecutivo.

Valtteri Bottas è raggiante dopo la vittoria nel Gp d’Austria. Il finlandese della Mercedes, nonostante il problema alla gomma posteriore negli ultimi giri, è riuscito a mantenere la prima posizione: “Alla fine sembrava un deja-vu di qaunto era già accaduto in precedenza. All’ultimo stint ho avuto un problema alla gomma posteriore e tutto è diventato un po’ difficile. All’inizio ho tenuto il passo, sono contento, è la seconda vittoria della mia carriera, ringrazio il team che ha reso tutto ciò possibile”. Per Bottas la partenza è stata decisiva: “E’ stata quella della mia vita, ero concentrato e alla fine è andata molto bene. Manca ancora molto alla fine dell’anno, non siamo neanche a metà stagione: io ci credo, la squadra ci crede, mancano molte gare, siamo ancora in fase di sviluppo. Ho fatto buoni punti, continuiamo a crescere, possiamo solo continuare a migliorare” conclude.

“Volevo veramente vincere ma è comunque un buon risultato. Bottas? Ero sicuro avesse fatto falsa partenza…”. E’ questa l’analisi di Sebastian Vettel dopo il secondo posto ottenuto nel Gran Premio d’Austria. “Siamo arrivati davvero vicinissimi nel finale – ha raccontato il pilota della Ferrari sul podio – Mi è stato detto che aveva problemi e io comunque stavo spingendo. Nella prima parte ho avuto qualche problema nel sentire la macchina, poi con la gomma supersoft l’auto si è ravvivata. Lui faticava negli ultimi giri, mi sono avvicinato ma un doppiaggio di Perez mi ha fatto perdere un po’ di tempo. Avevo bisogno di un altro giro”.

“E’ mancato poco ed era fatta. Bastava un altro giro”. E’ un Sergio Marchionne soddisfatto ma con una punta di delusione quello che ai microfoni di RaiSport commenta il finale del Gp d’Austria. E se è vero che Vettel ha allungato il proprio vantaggio su Hamilton nella classifica piloti, è anche vero che “sarebbe stato meglio vincere”. Comunque il presidente della Ferrari sottolinea “ci manca pochissimo, siamo lì e i cari amici tedeschi (la Mercedes, ndr) lo sanno benissimo”. Anzi, “sentono il fiato sul collo, questa poca differenza la togliamo…”. Marchionne si è anche detto “molto più contento di quanto lo ero nel passato, i ragazzi sanno che abbiamo iniziato questo lavoro e dobbiamo portarlo a termine”. Alla domanda su quando tornerà a vedere dai box Ferrari un Gp, il presidente ha risposto che lo farà già dal prossimo appuntamento, il Gp in Inghilterra. Quanto alla prova odierna dell’altro ferrarista Kimi Raikkonen, Marchionne ha detto “credo che abbia fatto un buon lavoro, il ragazzo sta lavorando”.

Classifiche del Mondiale di Formula 1, dopo il Gp d’Austria

Classifica piloti 1) Sebastian Vettel-Ferrari p. 171 2) Lewis Hamilton-Mercedes 151 3)Valtteri Bottas-Mercedes 136 4) Daniel Ricciardo-Red Bull 107 5) Kimi Raeikkoenen-Ferrari 83 6) Sergio PerezF-Force India 50 7) Max Verstappen-Red Bull 45 8) Esteban Ocon-Force India 39 9) Carlos Sainz-Toro Rosso 29 10) Felipe Massa-Williams 22 11) Lance Stroll-Williams 18 12) Nico Hulkenberg-Renault 18 13) Romain Grosjean-Haas 18 14) Kevin Magnussen-Haas 11 15) Pascal Wehrlein-Sauber 5 16) Daniil Kvyat-Toro Rosso 4 17) Fernando Alonso-McLaren 2

Classifica costruttori 1) MERCEDES 287 2) FERRARI 254 3) RED BULL 152 4) FORCE INDIA 89 5) WILLIAMS 40 6) TORO ROSSO 33 7) HAAS FERRARI 29 8) RENAULT 18 9) SAUBER 15 10) MCLAREN HONDA 2

Share