Castelfusano, nuovo incendio in pineta. Rogo anche alla periferia di Roma (Magliana)

Castelfusano, nuovo incendio in pineta. Rogo anche alla periferia di Roma (Magliana)

Nuovo incendio nella pineta di Castelfusano. Due, questa volta, i fronti interessati dalle fiamme con un’estensione totale di oltre 600 metri. Sul posto in un’area in prossimità di via della Villa di Plinio sono al lavoro i vigili del fuoco con ausilio di mezzi aerei. Dalla pineta si alza una colonna di fumo visibile a chilometri di distanza.  A quanto riferito per l’incendio all’interno della Pineta di Castel Fusano i vigili del fuoco sono al lavoro con tre squadre e due autobotti Dos. Al lavoro anche un Canadair. Le operazioni di spegnimento sono andate avanti per ore. Impegnati sui due roghi squadre a terra dei Vigili del fuoco della protezione civile con il supporto aereo di Canadair e elicotteri. Diminuito il fumo che si alza ancora dalla pineta. La colonna di fumo nero è stata spinta a tratti dal vento sia verso l’entroterra che sul mare. Rimane chiusa al traffico la laterale della Colombo da via del Circuito in direzione Ostia e via della Villa di Plinio tra via dei Pescatori e via Cristoforo Colombo.

Ed un secondo incendio è divampato alla Magliana all’interno del cantiere navale Barracuda in via del Cappellaccio. Ad alimentare le fiamme sono stati alcuni bidoni di acetone la cui combustione ha prodotto una nube tossica che si è manifestata con una densa colonna di fumo nero. All’interno c’erano alcune persone e alcuni cani tutti allontanati dai vigili del fuoco e dagli agenti della polizia. Nessuno è rimasto ferito. Per precauzione, gli uomini della municipale hanno interrotto il traffico veicolare.

 

Share