Fine settimana tragico sulle strade di Roma e provincia: cinque morti, tutti giovanissimi, e cinque feriti

Fine settimana tragico sulle strade di Roma e provincia: cinque morti, tutti giovanissimi, e cinque feriti

Incidente stradale mortale all’alba di domenica su una delle consolari che dalla capitale portano verso altri centri dell’hinterland ed altre città. Tutto è avvenuto intorno alle 4 sulla via Tiburtina al chilometro 18,700 in direzione Roma nel Comune di Guidonia in località Setteville. Sul posto è intervenuta una squadra dei pompieri e la polizia di Stato. Il personale dei vigili del fuoco intervenuto ha provveduto a liberare i corpi dalle lamiere dell’autovettura, una Mini. Via Tiburtina è rimasta chiusa nei due sensi di marcia per tutto il tempo dell’intervento. Non è stato possibile identificare, immediatamente, i quattro ragazzi che si trovavano nell’autovettura e che hanno perso la vita nell’impatto.

Si stratta di due ragazzi e due ragazze, una delle quali 17enne sarebbe diventata maggiorenne a breve. Gli altri tre erano 18enni. Tre di origini romene e un italiano, due residenti a Guidonia e due a Tivoli. Stando ad una prima ricostruzione della dinamica, alla base dell’incidente vi sarebbe una manovra di sorpasso lungo un rettilineo in pendenza. Poi la perdita di controllo del mezzo e lo schianto contro il muro di un fabbricato dove si trova un pub. I quattro tornavano a casa dopo avere passato la serata in un locale. Sul posto, già delle prime ore del mattino, è stato un mesto pellegrinaggio di amici e parenti. I corpi dei quattro giovani sono stati trasportati all’istituto di medicina legale de La Sapienza, in piazzale del Verano a Roma. Qui lo strazio dei parenti è stato devastante. Nelle prossime ore, dopo gli esami autoptici di rito, l’autorità giudiziaria darà l’autorizzazione alla celebrazione dei funerali ed alla conseguente tumulazione.

Quelle tra sabato e domenica sono state 24 ore drammatiche per Roma e la sua provincia. Dopo il tragico impatto della Tiburtina ancora un incidente mortale in pieno centro a Roma, in Corso Vittorio Emanuele. Nello scontro, avvenuto intorno alle 5.40, sono stati coinvolti un taxi e una moto. Secondo quanto si è appreso, la vittima è un ragazzo di 28 anni deceduto sul colpo. Sul posto per i rilievi la polizia locale. Altro incidente stradale sulla Cassia bis nel comune di Formello. E’ avvenuto alle 22.40 di sabato quando all’altezza del chilometro 9,500, in direzione Viterbo, si sono scontrate una Fiat 500 e una Mercedes. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno provveduto a liberare le tre donne adulte dalle lamiere dell’autovettura Fiat 500 e affidarle alle cure mediche del personale sanitario del 118 che le ha trasportate in ospedale in codice rosso; mentre l’autista dell’altra autovettura usciva illeso dall’incidente. Ed ancora un incidente stradale intorno alle 6.40 sulla tangenziale est, all’altezza dell’uscita Salaria in direzione stadio Olimpico. Nell’impatto, a quanto riferito, sono rimaste ferite due ragazze che viaggiavano a bordo di un’auto. Sul posto per i rilievi la polizia locale del gruppo Montemario. A quanto riferito, una ragazza è stata trasportata in codice rosso al policlinico Umberto I, l’altra ricoverata al Gemelli in prognosi riservata.

Share

Leave a Reply