Sacra Corona Unita, arresti per 58. Le accuse: “Associazione mafiosa, concorso in omicidio, traffico di droga etc, etc…”

Sacra Corona Unita, arresti per 58. Le accuse: “Associazione mafiosa, concorso in omicidio, traffico di droga etc, etc…”

Per reati di associazione mafiosa, concorso in omicidio, traffico illecito di sostanze stupefacenti, porto e detenzione illegali di arma da fuoco, nonché spaccio di sostanze stupefacenti, i carabinieri di Brindisi hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 58 persone; 54 le persone arrestate fino ad ora. A quanto appreso il gruppo di presunti affiliati alla organizzazione di tipo mafioso Sacra Corona Unita (Scu) era operativo nel sud Brindisino.

Le 58 persone ora in custodia cautelare sono state arrestate per reati di associazione mafiosa, concorso in omicidio, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, porto e detenzione illegali di armi da fuoco. Durante le indagini, svolte dai Carabinieri di Brindisi, sono state intercettate frasi connesse ai riti di affiliazione alla Sacra Corona Unita.

Tra i crimini imputati agli arrestati c’è anche il concorso nell’omicidio di Antonio Presta, il 29enne di San Donaci ucciso il 5 settembre 2012 con nove colpi di arma da fuoco. Sul corpo del giovane, i killer infierirono picchiando la vittima con il calcio del fucile.

L’operazione, iniziata alle prime luci dell’alba, ha visto impegnati oltre 100 uomini della Direzione Investigativa Antimafia di Lecce. I militari stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dei diversi soggetti indagati. tra i quali sembra che ci sia anche un presunto esponente della Sacra Corona Unita, già noto alle forze dell’ordine.

 

 

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.