Federconsumatori. Alimentazione: da domani obbligatoria la tabella nutrizionale in etichetta. Si intervenga per introdurre l’indicazione di origine per tutti i prodotti

Federconsumatori. Alimentazione: da domani obbligatoria la tabella nutrizionale in etichetta. Si intervenga per introdurre l’indicazione di origine per tutti i prodotti

Mancano poche ore all’entrata in vigore del Regolamento UE 1169/2011, che prevede l’obbligo di riportare la tabella nutrizionale sull’etichetta dei prodotti alimentari. Si tratta di un importante progresso nell’ambito del diritto alla trasparenza e all’informazione: segnalare in etichetta il valore energetico e il contenuto di sale, zuccheri (e in generale carboidrati), proteine e grassi significa aiutare il consumatore a compiere una scelta consapevole, permettendogli di acquistare sulla base di una valutazione oggettiva. Negli ultimi anni i cittadini hanno incrementato l’attenzione nei confronti dell’alimentazione e si sono dimostrati sempre più attenti alle specifiche caratteristiche degli alimenti e anche per questo Federconsumatori e Adusbef accolgono positivamente l’entrata in vigore di questa norma.

Ora che è stato compiuto questo passo, ci si augura che il prossimo step sia la rapida approvazione del decreto interministeriale per introdurre l’indicazione di origine del grano presentato alla Commissione Europea nelle scorse settimane e si invitano le istituzioni nazionali e comunitarie a varare provvedimenti analoghi per tutti i prodotti.   “Un consumatore informato è anche un consumatore consapevole e meno esposto a rischi, truffe e raggiri. L’etichetta deve riportare il maggior numero possibile di informazioni, poiché sapere da dove provengono e cosa contengono i beni che acquistiamo è un nostro diritto inviolabile, soprattutto se si tratta di prodotti alimentari” – dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.