Napoli. Blitz contro il clan camorrista dei Mallardo. Duro colpo agli affari del crimine organizzato in Campania e non solo

Napoli. Blitz contro il clan camorrista dei Mallardo. Duro colpo agli affari del crimine organizzato in Campania e non solo
Blitz contro la camorra nel napoletano. A finire sulla graticola questa volta è il potentissimo clan Mallardo. Centinaia le donne e gli uomini di tutte le forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza) coordinate dalla Direzione Investigativa Antimafia che hanno praticamente cinto d’assedio gli interessi del clan. Decine gli ordini di custodia cautelare in carcere, ai domiciliari e le denunce a piede libero, con accuse gravissime. Sequestrati beni mobili e immobili, più attività produttive e commerciali, per un valore di oltre 10 milioni di euro.
A finire in manette anche la moglie di Francesco Mallardo, Anna Aieta, che, secondo gli investigatori era chiamata a gestire gli affari di famiglia in assenza del marito. Le accuse per le persone coinvolte – affiliati, prestanome ma anche imprenditori – sono associazione di tipo mafioso, oltre a riciclaggio, intestazione fittizia di beni, attività finanziaria abusiva e illecito concorrenza, reati aggravati da metodi e finalità mafiose. Nel corso dell’operazione, che vede in prima linea anche il Nucleo investigativo dei Carabinieri, sono state scoperte operazioni finanziarie per oltre due milioni di euro.
Negli anni il Clan Mallardo ha assunto una posizione dominante nel quadrante a nord della città di Napoli. Negli anni ’80 dello scorso secolo creò l’alleanza di sangue con la cosiddetta Nuova Famiglia, organizzazione criminale che aveva come obiettivo quello di porre fine allo strapotere di Raffele Cutolo e del suo clan (Nuova Camorra Organizzata ndr). L’ascesa al potere della famiglia Mallardo è legata indissolubilmente a quella dei Clan Licciardi e Contini, grazie al patto stretto tra i tre rispettivi boss e battezzato col nome di Alleanza di Secondigliano. Va detto che a suggellare quella che può essere definita una vera e propria alleanza stretta con il sangue, ci sono i legami familiari che le tre famiglie hanno stretto con matrimoni che hanno legato indissolubilmente i Mallardo, i Licciardi ed i Conticini.
 
Share

Leave a Reply