Nuovo sisma (3.4) tra Lazio, Marche ed Umbria. Epicentro a 6 km da Arquata del Tronto

Nuovo sisma (3.4) tra Lazio, Marche ed Umbria. Epicentro a 6 km da Arquata del Tronto

Il terremoto non da tregua all’Italia centrale ed in particolare al cratere sismico di Lazio, Marche e Umbria. Nella notte una scossa di magnitudo 3.4 è stata registrata all’1:47. Anche questa volta gli strumenti di rilevazione dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno localizzato il movimento tellurico a 9 km di profondità con epicentro a 6 km da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e 11 da Accumoli (Rieti) e Norcia (Perugia). Il sisma era stato preceduto da altre scosse, anche queste avvertite dalla popolazione di magnitudo 2.5 all’1:00 vicino Norcia e una seconda di magnitudo 2.7 alle 23:25 di domenica vicino Arquata.
Secondo le prime verifiche no ci sarebbero stati nuovi crolli significativi, tranne che per alcune parti precarie di edifici già gravemente danneggiati dalla scossa di magnitudo 6 del 24 agosto scorso.

Share

Leave a Reply