Funivia del Bianco, tutti salvi i passeggeri bloccati a 3400 metri di quota

Funivia del Bianco, tutti salvi i passeggeri bloccati a 3400 metri di quota

E’ finita bene l’avventura di turisti e viaggiatori bloccati da giovedì pomeriggio sulla funivia del Monte Bianco ad oltre 3000 metri d’altezza. E’ stato riparato infatti riparato il guasto che aveva bloccato le cabinovie con tutti gli ospiti a bordo. Il personale dell’impianto, dopo una lunga serie di tentativi è infatti riuscito a disarticolare i cavi accavallati e le cabine sono tornate a muoversi, permettendo di mettere in salvo l’ultima quindicina di passeggeri che avevano trascorso la notte nella cabinovia.

Le operazioni di soccorso sono riprese nella mattinata di venerdì e sul posto erano presenti anche gli uomini del soccorso alpino valdostano che hanno collaborato alle operazioni di salvataggio. Oltre ai soccorsi, gli uomini del Soccorso alpino italiano hanno portato in quota medici e psicologi per supportare le persone che sono state fatte scendere dalle cabine e assistite.

Nella notte le condizioni atmosferiche avevano impedito l’evacuazione, ad oltre 3400 metri degli ultimi 16 passeggeri. Le condizioni meteo con la presenza di nuvole erano la causa principale del mancato intervento con gli elicotteri, che sono decollati sia dal versante francese che da quello italiano del Monte Bianco. Poco dopo la mezzanotte le operazioni di soccorso sono state sospese, per poi riprendere con successo questa mattina.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.