Catania, bimbo di un anno e mezzo ucciso da due cani. Ferita anche la madre

Catania, bimbo di un anno e mezzo ucciso da due cani. Ferita anche la madre

Un bambino di solo un anno e mezzo è morto per le ferite riportate dall’attacco di due cani di proprietà del padre in una villetta a Mascalucia, nel catanese (nella foto l’ingresso ed i sigilli posti dai Carabinieri ndr). Ferita anche la madre che ha tentato inutilmente di frapporsi tra il piccolo e gli animali. Il bambino stava giocando in una piscina di gomma, in compagnia della giovane madre, quando i due cani lo hanno aggredito azzannandolo alla testa ed al corpo senza lasciargli, malgrado il tentativo di difesa della madre, nessuno scampo. Ferita anche la donna alle mani ed alle gambe. Il padre nei momenti drammatici dell’aggressione non era presente in casa. Immediati i soccorsi, che hanno fatto ricorso anche ad un elicottero del 118, ma nulla è stato possibile per strappare alla morte il bimbo. Sul posto i Carabinieri che su ordine della magistratura hanno posto sotto sequestro la villetta, mentre i Vigili Urbani hanno messo in sicurezza i due cani. Anche per loro è stato eseguito un provvedimento di sequestro e sono stati affidati al servizio veterinario della provincia di Catania. Fino al tardo pomeriggio di martedì i militari dell’Arma hanno eseguito tutti i rilievi necessari per avere un quadro preciso di quanto accaduto e metterlo a disposizione della magistratura. Probabilmente, già nella giornata di mercoledì, sarà eseguita l’autopsia sul corpo del bambini, mentre nelle prossime ore la madre, sotto shock, sarà ascoltata dagli inquirenti. La razza dei due cani protagonisti del drammatico episodio (Dogo argentino ndr), fa parte della lista da sempre ritenuta di estrema pericolosità.

Share

Leave a Reply