Ai lettori di Jobsnews. Per rispetto e solidarietà verso le popolazioni colpite, sospendiamo articoli di polemica politica

Ai lettori di Jobsnews. Per rispetto e solidarietà verso le popolazioni colpite, sospendiamo articoli di polemica politica

In segno di rispetto per le popolazioni duramente colpite dal terremoto pensiamo che l’informazione  in questi giorni di lutto abbia un solo compito: essere accanto a tutti coloro che hanno sofferto e soffrono. Si tratta di una tragedia nazionale, e non solo, che deve vedere impegnate le istituzioni a portare i primi, essenziali, soccorsi, avviando da subito progetti per la ricostruzione di ciò che il terremoto ha distrutto.

Il terremoto è avvenuto nel momento in cui più acuto diventava lo scontro politico nel Paese. Sappiamo che è un diritto dei cittadini quello di essere informati. Tuttavia, per qualche giorno il nostro giornale eviterà la polemica politica. È una scelta difficile, e sofferta. E data l’agenda politica di questi giorni sappiamo bene quanto ve ne sarebbe bisogno, ma crediamo che anche il silenzio, a volte, valga più di mille parole. È il modo migliore, riteniamo, per esprimere il nostro cordoglio, la nostra solidarietà, la nostra vicinanza a chi ha sofferto e soffre per un sisma che, di nuovo, colpisce le popolazioni dell’Appennino. Vogliamo credere che il nostro appello alla sobrietà, sia anche una indicazione per le forze politiche.

Share

Leave a Reply