Fp Cgil Roma e Lazio. Rifiuti, domani sciopera l’igiene ambientale: rispettare chi lavora, la sicurezza e i contratti nazionali

Fp Cgil Roma e Lazio. Rifiuti, domani sciopera l’igiene ambientale: rispettare chi lavora, la sicurezza e i contratti nazionali

Si terrà domani e per tutta la giornata di lavoro il secondo sciopero nazionale unitario dei lavoratori dell’igiene ambientale pubblica e privata, con manifestazione a partire dalle ore 9.00 in Piazza del Pantheon. A causare la mobilitazione, convocata da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Trasporti e Fiadel, le rigidità delle parti datoriali private, che hanno presentato in trattativa proposte irricevibili, e pubbliche, che non hanno nemmeno convocato il tavolo, oltre alle questioni da sempre aperte. I lavoratori chiedono un rinnovo che riconosca loro un giusto salario e denunciano i problemi legati alla sicurezza e alla salubrità di condizioni e luoghi di lavoro. Il settore, uno di quelli maggiormente a rischio, è caratterizzato da scarsa attenzione alla salute e alla sicurezza degli operatori. Intollerabile poi lo scivolamento di parte del sistema verso un dumping che, utilizzando contratti non idonei, fa cassa sulla pelle dei lavoratori, peggiorando le condizioni di lavoro e pregiudicando la qualità del servizio.

La prosecuzione della mobilitazione è stata causata, e con lei i disagi che ne conseguono, dalla sordità di controparti che umiliano i lavoratori, lavoratori che il 30 maggio hanno risposto con adesioni record, nella nostra regione superiori al 90%. I lavoratori sono stanchi di subire umiliazioni quotidiane per strada, con i cittadini giustamente imbufaliti per le tariffe alte e le città sporche. Se da una parte serve uno scatto di civismo, perché l’inciviltà è una delle cause delle criticità con cui ci si scontra quotidianamente, è soprattutto vero che i livelli organizzativi, le infrastrutture e la mancanza di un vero e proprio ciclo integrato dei rifiuti a Roma e nel Lazio non fanno che cronicizzare problemi altrimenti risolvibili. I lavoratori chiedono di poter lavorare meglio, essere organizzati meglio, chiedono di essere messi nelle condizioni di offrire un servizio migliore.

Share

Leave a Reply