Roma Capitale, Roberto Giachetti a un passo dalla candidatura alle Primarie

Roma Capitale, Roberto Giachetti a un passo dalla candidatura alle Primarie

Roberto Giachetti avrebbe sciolto le funi che lo legano a Montecitorio per correre alle Primarie del Centrosinistra per il Campidoglio. Romano e romanista, l’ex capo di gabinetto di Francesco Rutelli potrebbe annunciare, a quanto si apprende da fonti parlamentari, la sua candidatura prima della direzione nazionale del Pd, convocata per il 22 gennaio. La situazione nella capitale è decisamente difficile per il suo partito ma, secondo gli utimi sondaggi la partita sembrerebbe più che aperta. Il Movimento 5 Stelle è dato in vantaggio millimetrico ma con ampi margini di recupero, visto che ad oggi non si conoscono ancora le candidature. Le primarie del centrosinistra, ammesso che tutte le forze del cartello decidano di partecipare, sono state fissate il 6 marzo. Se Roberto Giachetti mantiene un silenzio glaciale sulle sue scelte, para il Commissario del Pd di Roma Orfini:“Se Roberto Giachetti si candida a Roma non va chiesto a me, io penso che noi dobbiamo fare primarie vere con candidati autorevoli. Giachetti sarebbe un ottimo candidato con cui il Pd potrebbe tornare a vincere”. Orfini ritiene poi “irricevibile la proposta di un’aggregazione civica senza simboli di partito per la corsa elettorale di Roma fatta da Tocci e Cuperlo. “Nella capitale il Pd -aggiunge- si presenta e vince orgogliosamente con il suo simbolo”.

Share

Leave a Reply