Confesercenti e Federconsumatori, firmato il protocollo d’intesa per tutela dei cittadini e delle imprese

Confesercenti e Federconsumatori, firmato il protocollo d’intesa per tutela dei cittadini e delle imprese

E’ stato firmato dal Presidente di Confesercenti, Massimo Vivoli, e dal Presidente di Federconsumatori, Rosario Trefiletti, un protocollo d’intesa che ha come principale obiettivo la tutela dei cittadini e delle imprese commerciali per il rilancio dei consumi. In generale, nel protocollo si affrontano varie tematiche, dalla sicurezza dei prodotti, alla lotta alla pubblicità ingannevole ed alla contraffazione, e ancora, il contrasto dell’abusivismo in tutte le sue forme, le garanzie per il credito al consumo e per le PMI (Piccole e Media Imprese) del commercio, del turismo e dei servizi, le norme di tutela per uno sviluppo equilibrato del mercato ed, infine, una corretta politica di concorrenza. Le due organizzazioni, coprotagoniste del mercato, siglando oggi il protocollo, hanno scelto di intraprendere la strada di una collaborazione per far sì che uno scopo comune divenga terreno di progetti condivisi da portare avanti in futuro, favorendo l’instaurarsi di rapporti tra consumatori ed esercenti basati sulla reciproca trasparenza e fiducia, a vantaggio e benessere della collettività e del mercato stesso. Ora è messo tutto sulla carta, ma certamente questa è la riprova che già da tempo vigeva tra le categorie una tacita condivisione di vedute. Proprio a questo punto il protocollo dedica particolare attenzione, manifestando la necessità di attuare un’ampia azione a tutela dei centri urbani, nel particolare dei centri storici, attraverso la proposta di politiche finalizzate al mantenimento ed all’ulteriore sviluppo delle attività commerciali, polmoni delle città. Altro punto sul quale si sofferma il protocollo è quello relativo alle misure per sostenere i consumi, in particolar modo si parla di consumi responsabili, praticando, in campo alimentare, un’incessante lotta agli sprechi, un’attenta etichettatura e tracciabilità dei prodotti. Iniziative congiunte, in materia di sicurezza alimentare, sono state inoltre avviate da Confesercenti e Federconsumatori, mediante il supporto di sportelli conciliativi territoriali, studio ed analisi dei consumi, attività di studio e reporting in materia turistica.

Share

Leave a Reply