Nuova strage di migranti al largo della Turchia, 19 le vittime e sei sono bambini

Nuova strage di migranti al largo della Turchia, 19 le vittime e sei sono bambini

Nuova tragedia del mare al largo della Turchia: 19 migranti, tra cui sei bambini, sono affogati nel naufragio di una barca al largo di Izmir, nell’Egeo. Altre 21 persone sono state tratte in salvo mentre sono ancora in corso le ricerche di possibili sopravvissuti. E’ l’ennesimo dramma della disperazione. Tutte le vittime ed i sopravvissuti sono infatti in fuga da paesi a rischio come la Siria e l’Iraq. In pochi mesi sono stati circa 650mila i migranti che hanno cercato di attraversare il mar Egeo, ma quasi 600 profughi, molti dei quali bambini, sono morti su quella che viene chiamata la rotta del Mediterraneo orientale. Sono questi i numeri diffusi dall’organizzazione internazionale per le migrazioni. E nonostante l’inverno e il peggioramento delle condizioni del mare, l’esodo continua. E per i tanti che non ce l’hanno fatta, molti altri sono riusciti a raggiungere l’agognata meta: dall’inizio dell’anno più di 781.000 migranti sono riusciti ad arrivare in Grecia via mare, per lo più dalla Turchia, e più di 950.000 sono riusciti a raggiungere l’Europa via mare, secondo l’agenzia Onu per i rifugiati.

Share

Leave a Reply