Roma, a piazza Navona la Befana della solidarietà con le ‘bancarelle’ di Emergency, Amnesty, Amref, Croce Rossa Italiana e Greenpeace

Roma, a piazza Navona la Befana della solidarietà con le ‘bancarelle’ di Emergency, Amnesty, Amref, Croce Rossa Italiana e Greenpeace

Torna a Piazza Navona la ‘Befana’ della solidarietà. A presentare le iniziative che si svolgeranno nella celebre piazza romana dal 30 dicembre al 6 gennaio è stata la presidente del Municipio I Sabrina Alfonsi in compagnia del leader romano dei Verdi Gianfranco Mascia. Dopo l’annullamento in autotutela del bando per l’edizione di quest’anno della Festa della Befana, con le consuete bancarelle, l’amministrazione comunale del primo Municipio ha deciso di organizzare un evento “all’insegna della solidarietà sociale consegnando la piazza ad Organizzazioni no profit impegnati nei settori dell’assistenza sociale e socio-sanitaria”. Sono state approvate ben 18 proposte, sulle 21 presentate, di altrettanti organismi ed associazioni che istalleranno le loro postazioni sulla piazza secondo la planimetria approvata. Tra le varie realtà anche Amnesty, Emergency, Amref, Croce Rossa Italiana e Greenpeace. “Oggi si apre la festa solidarietà. Questo è il secondo anno in cui non si tiene la tradizionale festa” con le bancarelle “ma non perché, come qualcuno dice, vogliamo ammazzare questa tradizione ma perché vorremo una festa riqualificata che tenga conto delle esigenze della città e della piazza”, ha spiegato la presidente che però ha voluto sottolineare il “rammarico per il fatto che quest’anno non sono presenti gli artigiani dei presepi che fanno parte di quella qualità che vogliamo mantenere”.

Share

Leave a Reply