Ruby-ter, chiesto il giudizio per Silvio Berlusconi

Ruby-ter, chiesto il giudizio per Silvio Berlusconi

La Procura di Milano ha chiesto il 
processo per Silvio Berlusconi nell’indagine Ruby ter in cui 
l’ex premier è accusato di corruzione in atti giudiziari. Stessa richiesta per altre 30 persone, tra le quali Karima El Marough, in arte “Ruby Rubacuori” e molte altre olgettine che hanno partecipato alle feste di Arcore, accusate di aver testimoniato il falso nei processi a carico dell’ex Cavaliere, Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti. La richiesta di processo dovrà ora essere vagliata da un Gup.

In particolare, il fatto contestato dai pm, è la riunione del 15 gennaio 2011, giorno in cui l’ex presidente del Consiglio e i suoi due avvocati convocarono ad Arcore tutte le ragazze che erano state oggetto il giorno prima di una perquisizione negli appartamenti di via Olgettina a Milano. “In seguito a questa riunione – scrivevano i giudici nelle motivazioni della sentenza Ruby bis – tutte le ragazze, testimoni del nostro processo, iniziavano a percepire almeno la somma di 2.500 euro al mese ciascuna”.

Share

Leave a Reply