Doppio omicidio a Roma est. E’ guerra tra bande per il controllo dei traffici

Doppio omicidio a Roma est. E’ guerra tra bande per il controllo dei traffici

Due giovani sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco lunedì sera in strada intorno alle 23,50 in zona Ponte di Nona. A perdere la vita sono stati un 26enne e un 35enne. Sul duplice omicidio indagano i carabinieri del Nucleo investigativo del gruppo di Frascati, Nucleo operativo della Compagnia di Tivoli e della stazione Settecamini. A quanto si è appreso, i due sono stati trovati gravemente feriti all’incrocio tra via Raoul Follereau e via Berta Von Suttner. Il 35enne è stato ferito a un fianco ed è morto durante il trasporto in ospedale mentre il 26enne, ferito alla testa, è morto durante l’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto all’ospedale di Tor Vergata. Entrambe le salme si trovano per gli accertamenti di rito al Tor Vergata. A quanto si è appreso entrambi avevano precedenti per droga e in particolare il 35enne era ai domiciliari in un’abitazione a circa duecento metri dal luogo in cui i due sono stati trovati a terra. Perquisizioni e accertamenti sono stati svolti nella notte dai militari nelle abitazioni di diverse persone della criminalità di zona. Acquisite anche le riprese delle telecamere presenti nelle aree circostanti, mentre non sarebbero attive telecamere nel punto della sparatoria. Si indaga a 360 gradi, non si esclude nessuna pista anche se quella privilegiata è nell’ambito degli stupefacenti. Nessun testimone per ora è stato individuato, anche in considerazione che l’agguato è avvenuto in una zona isolata. I militari stanno comunque sentendo anche la persona che ha dato l’allarme al 118. In questo quadrante della città, agguati e delitti rappresentano un vero e proprio bollettino di guerra. Assolutamente insufficiente la presenza mobile delle forze dell’ordine e inesistente quella statica, visto che a Ponte di Nona non esistono stazioni dei carabinieri o commissariati di polizia. I primi presidi utili sono quelli dei Carabinieri a Tor Vergata e Tor Bella Monaca o, in alternativa i Commissariati di Polizia di Frascati e Nuovo Casilino. Il mancato controllo del territorio, che non è assolutamente imputabile alle forze dell’ordine, fa fare affari alla microcriminalità ed alla maxi-criminalità ed il duplice delitto di lunedì sera rientra sicuramente in una guerra tra bande per il controllo dei traffici illegali.

Share

Leave a Reply