Air France, rivolta contro i tagli (2500). Aggrediti i manager della compagnia aerea

Air France, rivolta contro i tagli (2500). Aggrediti i manager della compagnia aerea

Rivolta dei dipendenti Air France: in un centinaio sono entrati poco dopo le 13 nella sede della compagnia, urlando slogan contro i dirigenti. Il capo risorse umane, Xavier Broseta, si è visto costretto a scappare a torso nudo, con la camicia strappata (lo vediamo nella foto). Secondo il sindacato CGT citato dal Figaro, l’uomo ha dovuto scalare “delle barriere per salvarsi”. La riunione del comitato centrale d’impresa di Air France, che deve decidere quanti posti di lavoro saranno tagliati nel prossimo piano di rilancio, è stata interrotta da “diverse centinaia” di dipendenti in protesta, che sono entrati nella sede urlando slogan contro i dirigenti. Lo riportano fonti sindacali, citate dai media francesi. Secondo il piano che nella giornata di lunedì dovrebbe essere approvato, sarebbero almeno 2500 i lavoratori che perderebbero il loro posto di lavoro.

Share

Leave a Reply