E’ nato l’ebook della Fp Cgil che prova a spiegare le pensioni (pubbliche e private)

E’ nato l’ebook della Fp Cgil che prova a spiegare le pensioni (pubbliche e private)

“Tradurre un tema complesso e cavilloso, come quello della pensione, in un testo fruibile e agile, fatto anche di esempi e schemi, per rendere il tema comprensibile a tutti, a partire dalle nostre Rsu e Rsa”. Ancor prima di spiegare cos’è ‘Orizzonte Pensioni – il tuo futuro in un click’, il nuovo ebook della Fp Cgil (dopo la guida per gli eletti alle Rsu dello scorso marzo perché le rappresentanze sindacali possano svolgere al meglio il loro ruolo), Concetta Basile, segretaria nazionale della Fp Cgil e curatrice con Antonio Marchini e Camillo Linguella del testo, spiega il metodo che ha guidato la stesura di ‘Orizzonte Pensioni’.

Un testo (in formato digitale e scaricabile gratuitamente) che prova a dare spiegazioni e risposte sul tema pensioni, pubbliche e private, siano esse frutto della contribuzione da lavoro o della previdenza complementare. “Abbiamo lavorato ad un testo – chiarisce Basile – che provasse a tenere insieme un ragionamento molto complicato, specie per quanto riguarda il ‘pubblico’ di riferimento della Fp Cgil: la pensione del pezzo pubblico, e cioè la confluenza di Inpdap in Inps, e il pezzo privato, ovvero chi è sempre stato in Inps. Due modi diversi di conteggiare la pensione ma entrambi di nostra ‘competenza’”. Di fatti, osserva Basile, nel perimetro della Funzione Pubblica rientrano anche pezzi privati impegnati nel servizio pubblico: parliamo di sanità privata, igiene ambientare e cooperazione.

Questo libro prova quindi a tenere tutto insieme e a dare a questo insieme una veste fruibile. Ecco perché, aggiunge la segretaria nazionale, “questo manuale vuole essere uno strumento sia per il pubblico che il privato, rivolto soprattutto ai nostri eletti nelle Rsu o alle nostre Rsa”. Così come per la guida, infatti, ‘Orizzonte Pensioni’ è uno strumento di lavoro per i delegati della Fp Cgil tale da fornire loro tutte le risposte necessarie alle domande che ricevono dai lavoratori. “La pensione – continua Basile -, tra il blocco della contrattazione (e i riflessi negativi in termini contributivi) la riforma Fornero e i prossimi coefficienti di trasformazione, si è molto complicata. Per questo abbiamo pensato ad un manuale che offrisse ai lavoratori una guida per costruirsi al meglio il futuro previdenziale”.

Il testo affronta infatti anche gli aspetti che riguardano la previdenza complementare, con le possibilità offerte dal fondo Perseo Sirio. “Oggi più che mai serve costruirsi un percorso complementare, che non sia sostitutivo ma un’aggiunta rispetto a come, in futuro, si andrà in pensione”: Come detto sopra, infatti, fa notare la segretaria nazionale della Funzione Pubblica Cgil, “ci sono tante motivazioni per cui tutti dovrebbero iscriversi al fondo complementare e questo testo fornisce tutte le informazioni necessarie a riguardo”.

Oltre il ‘merito’ questo nuovo manuale della Fp Cgil si inscrive in una precisa strategia della categoria, che parte dal Congresso e si concretizza con la sua autoriforma, e che, in estrema sintesi, mira a spostare il peso verso i territori e verso i lavoratori. “Questo ebook non nasce a caso: abbiamo fatto delle scelte, sul versante organizzativo e politico, precise e la formazione per tutti, in particolare delle nostre Rsu e Rsa, ne è un compimento”, conclude Basile.

Da rassegna.it

Share

Leave a Reply