Flavia Pennetta si aggiudica gli Us Open 2015 e annuncia l’addio al tennis (con assegno da 3 milioni di dollari)

Flavia Pennetta si aggiudica gli Us Open 2015 e annuncia l’addio al tennis (con assegno da 3 milioni di dollari)

Flavia Pennetta si è aggiudicata gli Open degli Stati Uniti 2015 battendo nella storica finale di sabato Roberta Vinci in due set. Il primo set è stato divertente e combattuto, e si è chiuso al tie break. 7-6 per Flavia Pennetta, e con la speranza di un match equilibrato anche nel secondo set. Tuttavia, la Pennetta nel secondo set è sembrata molto più lucida e fisicamente più in forma rispetto alla Vinci, che ovviamente ha subito gli effetti dello straordinario match vinto ieri contro Serena Williams. Ora, le due italiane salgono parecchie posizioni nella classifica ATP. Flavia Pennetta emerge nella Top ten della classifica mondiale, a 32 anni, mentre Roberta Vinci entra tra le prime trenta del mondo, a 33 anni. Incredibile ma vero, entrambe le tenniste italiane pensavano, prima di Flushing Meadows, di programmare un ritiro decoroso. Nel post partita, però, ecco arrivare la grande e cinematografica sorpresa. Flavia Pennetta annuncia il suo ritiro dal tennis al termine della stagione. “Questo è stato il mio ultimo match agli Us Open”, ha detto Flavia, nella incredulità generale. Ed ha aggiunto: “Tutto quello che un giocatore desidera è chiudere la carriera con un trofeo del genere”. A 33 anni, Flavia Pennetta è la giocatrice più anziana ad aver vinto un Grande Slam nel singolare femminile. Alla vincitrice è stato contestualmente consegnato un assegno di 3 milioni di dollari.

Roberta Vinci, premiata prima che Flavia Pennetta annunciasse il suo ritiro, è stata invece accolta dalla presentatrice della premiazione come colei che “è entrata nei cuori degli americani e che ha conquistato il pubblico di New York City”.

Share

Leave a Reply