Sui ‘cinquantini’ si viaggia in due anche a 16 anni. Ma servirà patente e omologazione del motorino

Sui ‘cinquantini’ si viaggia in due anche a 16 anni. Ma servirà patente e omologazione del motorino

Da oggi, mercoledì 18 agosto, si può andare in due sul motorino anche a 16 anni. È questa la novità più importante che entra in vigore, con le modifiche al Codice della strada introdotte con la legge 115 del 29 luglio scorso e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 3 agosto. Se il motorino è omologato per il trasporto di due persone, il conducente potrà portare con sé un passeggero già a 16 anni, contro i 18 previsti dalla legge fino a oggi. Gli interessati sono i possessori di patenti AM (obbligatoria per guidare il ciclomotore) e A1 (che permette di guidare motocicli di 125 cc e con potenza non superiore agli 11Kw) e B1, con la condizione obbligatoria che il mezzo utilizzato sia predisposto a tale scopo. “Il divieto di circolazione – spiega l’Asaps, l’Associazione amici sostenitori polizia stradale – resterà in vigore solo per i 14-15enni in motorino e in caso di ciclomotori non idonei al trasporto di due persone”.

Share

Leave a Reply