Windows From Gaza, pittori palestinesi a Roma

Windows From Gaza, pittori palestinesi a Roma

Dal 4 al 8 settembre 2015 la Sala Santa Rita di Roma si trasforma in una finestra sull’arte pittorica contemporanea palestinese.
Promossa dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma Capitale, la mostra Windows from Gaza presenterà una selezione di opere di tre artisti gazaui fondatori del collettivo “Shababik”, nato a Gaza City nel 2003 con l’obiettivo di sostenere e formare giovani artisti professionisti: Majed Shala, Basel El-Maqousi e Shareef Sarhan.

Le loro opere, realizzate con materiali poveri a causa dell’isolamento e della difficoltà economica che da tempo affligge la Striscia di Gaza, dimostrano a tutti come il gesto artistico sia uno strumento primario e universale di espressione di desideri e di stati d’animo.
In un contesto di guerra, afflizione umana, povertà e disgregazione sociale, l’arte di Basel, Majed e Shareef rappresenta un atto primario di resistenza e di affermazione di un afflato di libertà. Ma soprattutto, rappresenta la trasposizione su tela di quel bisogno di espressione che accomuna gli esseri umani, e che quando è oppresso emerge in primo piano nella sua irriducibile necessità.

Windows from Gaza è l’occasione per entrare in contatto con la dimensione psicologica e interiore degli abitanti di Gaza, per avere uno spaccato della complessità che caratterizza il vivere in una condizione estrema di isolamento, oppressione e di totale oblio mediatico.

SALA SANTA RITA
Via Montanara (ad. Piazza Campitelli)
Da venerdì a martedì ore 15-21
INGRESSO LIBERO

Un progetto di

Fotografi Senza Frontiere onlus

Centro Italiano di Scambio Culturale “Vik” Gaza e Shababik

Promosso da
Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma Capitale e Rete
Romana di Solidarietà con il Popolo Palestinese

con il supporto organizzativo di Zètema
e l’amichevole sostegno di Andrea Camilleri e l’Associazione Culturale Perpetra

Share

Leave a Reply