Elettrolux, il 22 e il 29 agosto niente straordinari. Sciopero indetto da Cgil, Cisl e Uil

Elettrolux, il 22 e il 29 agosto niente straordinari. Sciopero indetto da Cgil, Cisl e Uil

Le Rsu Electrolux di Cgil, Cisl, Uil e Ugl di Forlì hanno annunciato lo sciopero dello straordinario chiesto dall’azienda nei sabati 22 e 29 agosto e specificano che “non sono stati concordati con i rappresentanti sindacali” e “riteniamo inaccettabile questa ennesima dimostrazione di arroganza della direzione aziendale di Forlì che predilige lo scontro rispetto al dialogo con i lavoratori”. Le Rsu annunciano inoltre che non si opporranno alla presenza volontaria dei lavoratori nelle giornate del 22 e 29 agosto.

I rappresentanti sindacali, poi, aggiungono che “già a partire dal calendario ferie, strade alternative per recuperare produzione erano state proposte dai rappresentanti sindacali” ma l’azienda ha fatto ricorso allo straordinario, una modalità che – secondo i sindacati – è “inaccettabile in presenza di esuberi”.

Intanto a Susegana (Treviso) l’azienda ha chiesto 4 sabati lavorativi nel mese di settembre. Così una nota della Fiom locale: “Nell’incontro tenutosi nello stabilimento Electrolux di Susegana (1.100 dipendenti), la direzione ha chiesto al sindacato altri 4 sabati di straordinario in settembre e proiettando anche verifiche per ottobre. Il totale sabati in straordinari nello stabilimento del freddo arriva a 12 da giugno di quest’anno. A cui si aggiunge il sabato del 15 agosto lavorato con un centinaio di lavoratori senza il consenso del sindacato. Per settembre è prevista una produzione record di 100.000 frigoriferi, che permetterà di superare gli 830.000 frigoriferi programmati, per effetto della sostenuta domanda dei mercati del nord Europa e primi segnali di ripresa anche dal mercato italiano”, concludono le tute blu.

Da rassegna.it

 

Share

Leave a Reply