Cadore, bomba d’acqua provoca una frana. Tre le vittime, tra loro una 14enne

Cadore, bomba d’acqua provoca una frana. Tre le vittime, tra loro una 14enne

Tre le vittime accertate della frana che, nella serata di martedì, ha travolto alcune auto in un parcheggio di San Vito di Cadore. I soccorritori hanno potuto fare ben poco nella notte appena trascorsa, visto che alcune delle vetture investite da acqua, fango e sassi, erano state letteralmente trascinate nel torrente Rusecco, che è a poca distanza dal parcheggio della seggiovia San Marco, dove ci sono stati i danni maggiori. Tre le vittime, un turista polacco e due giovani donne, e tra queste una 14enne. C’è anche una sopravvissuta, soccorsa e messa in salvo dalle squadre di soccorso è ricoverata in codice rosso. La frana sarebbe stata provocata da una intensa precipitazione, che in pochi minuti avrebbe letteralmente devastato un costone di montagna provocando il suo cedimento verso valle. Il bilancio potrebbe essere provvisorio, visto che molte delle auto travolte dall’ondata di detriti, potrebbero essere di amanti del trekking e che potrebbero essere stati sorpresi dal nubifragio. Squadre di soccorso stanno ancora operando in queste ore, per cercare di accertare che non vi sia la presenza di altre vittime.

 

Share

Leave a Reply