Turchia, assaltato il pullman del Fenerbahce. Grave l’autista, illesi i calciatori

Turchia, assaltato il pullman del Fenerbahce. Grave l’autista, illesi i calciatori

Ancora terrorismo islamista in Turchia. Dopo gli assalti nella Capitale contro sedi istituzionali e del partito del Presidente Erdogan, la notte scorsa la follia criminale si è scatenata contro la squadra di calcio del Fenerbahce. Il pullman con a bordo l’intera squadra è stato assaltato da un gruppo armato. Attimi di vera paura – come riporta e testimonia il sito ufficiale del club turco – con i giocatori che stavano rientrando dalla trasferta vittoriosa 5-1 sul campo del Rizespor, a Trebisonda. Alcuni uomini hanno fatto fuoco contro il mezzo che trasportava i giocatori provocando il ferimento dell’autista, che malgrado fosse stato colpito in maniera grave, è riuscito a fermare il bus evitando che precipitasse da un viadotto, provocando una strage. Nessuno degli atleti e degli accompagnatori è stato colpito. Immediatamente dopo l’assalto, i terroristi si sono dati alla fuga.

Share

Leave a Reply