Nove Cristiani gettati in mare da profughi musulmani Arrestati in 15 a Palermo. L’accusa è omicidio plurimo

Nove Cristiani gettati in mare da profughi musulmani Arrestati in 15 a Palermo. L’accusa è omicidio plurimo

La guerra di religioni, che purtroppo si inizia a respirare, complice il clima di scontro e di odio innescato dall’Isis, ha portato la morte anche in uno dei cosiddetti ‘viaggi della speranza’ tra coste africane e Italia. Almeno 9 uomini di religione cristiana, sarebbero stati eliminati fisicamente e gettati in mare, da profughi, ma forse sarebbe meglio chiamarli criminali se la notizia fosse confermata, da soggetti di religione mussulmana. La Polizia Giudiziaria di Palermo ha infatti tratto in arresto, a seguito di alcune testimonianze e sembrerebbe che ci sia anche qualche filmato, quindici immigrati sbarcati in Italia. Le testimonianze raccolte dagli uomini e dalle donne della Polizia di Stato, sarebbero ‘coerenti’ ed inoltre ci sarebbero precisi riconoscimenti fotografici per molti degli arrestati. Un rapporto su questo dramma nel dramma, sarebbe già sulla scrivania del procuratore aggiunto di Palermo, Maurizio Scalia. Ora i fermi dovranno essere convalidati in arresto e l’accusa sarebbe, per ora, di omicidio plurimo.

Share

Leave a Reply