Ecco il Bilancio della Gdf del Lazio. Scoperti evasori, truffe e traffici di droga

Ecco il Bilancio della Gdf del Lazio. Scoperti evasori, truffe e traffici di droga

Ecco il Bilancio della Gdf del Lazio. Scoperti evasori, truffe e traffici di droga

 

Sono 994 gli evasori fiscali totali scoperti nel 2014 dagli uomini della guardia di finanza del Lazio. È il dato emerso nel corso della presentazione del consuntivo dall’attività della Gdf nella regione per lo scorso anno. L’attività di contrasto all’evasione fiscale, stando ai dati diffusi dalla finanza, si è articolata nell’esecuzione di 2.717 verifiche e 5.657 controlli, con la conseguente denuncia alla magistratura di 1.376 responsabili per reati tributari e l’applicazione di misure cautelari patrimoniali per un valore di 154 milioni di euro. Ventisei milioni di euro di contributi indebitamente percepiti dall’Unione Europea e 42 soggetti denunciati. Stando al report diffuso dalla Finanza, nella regione, il totale degli importi la cui erogazione è stata sottoposta a vaglio, nello scorso anno, è di 120 milioni di euro. In materia di lotta agli sprechi e controllo della spesa pubblica, invece, l’azione di vigilanza dei reparti dipendenti dal Comando Regionale Lazio ha permesso di accertare danni erariali per oltre 978 milioni di euro. 382 persone sono state denunciate per indebite percezioni di erogazioni a danno di enti pubblici, per un valore di circa 63 milioni di euro. L’azione degli inquirenti in materia di appalti pubblici, infine, ha riguardato importi pari a 348 milioni di euro ed è culminata con la denuncia di 134 soggetti. Poi la droga con oltre 3000 kg di sostanze stupefacenti, tra i quali 400kg di cocaina ed eroina, sono stati sequestrati nel 2014 dagli uomini della guardia di finanza del Lazio. L’attività di contrasto al narcotraffico ha portato, inoltre al sequestro di 22 mezzi utilizzati per il trasporto delle sostanze e all’arresto di 310 indagati. Infine la contraffazione con 20 milioni di articoli posti sotto sequestro. Attività che ha portato alla denuncia di oltre 1500 persone impegnate nel commercio di merci spesso prive dei necessari requisiti di sicurezza. Sul fronte della lotta alla criminalità organizzata, invece, i sequestri effettuati su disposizione dell’autorità giudiziaria ammontano a 1 miliardo e 120 milioni di euro. 170 milioni dei quali confiscati dallo Stato.

Share

Leave a Reply