Roma, lite al campo rom. In fin di vita bimba di 11 anni

Roma, lite al campo rom. In fin di vita bimba di 11 anni

Probabilmente una lite tra bambini, un gioco un po’ pericoloso che si è trasformato in tragedia. Una bambina di 11 anni residente nel campo rom di Castel Romano è rimasta accoltellata al torace ed è stata portata alla clinica San Anna di Pomezia, dove i medici la hanno sottoposta ad un delicato intervento chirurgico per una lesione al polmone. Dopo l’intervento, la bimba è stata trasportata all’ospedale Bambino Gesù, dove è in prognosi riservata e resta, purtroppo, in pericolo di vita. Sulla vicenda indagano i Carabinieri di Pomezia e quelli di Tor de Cenci. Al momento, pare che la bimba sia rimasta ferita in seguito ad un gioco con altri bambini del campo, gioco condotto con un coltello da cucina. Intanto, è stata identificata la madre del minore che avrebbe accoltellato la bimba, la cui posizione è al vaglio degli inquirenti che stanno cercando di capire se da parte della donna c’è stata mancata vigilanza e quindi se la donna potrà rispondere di abbandono di minore.

Share

Leave a Reply