Roma Capitale, per la sicurezza 500 uomini, ma arriveranno solo dopo Pasqua

Roma Capitale, per la sicurezza 500 uomini, ma arriveranno solo dopo Pasqua

Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura, presenti il Sindaco di Roma, Marino, il ministro degli Interni Alfano, Prefetto e Questore di Roma e finalmente c’è la tempistica sull’arrivo, nella Capitale, dei 500 nuovi poliziotti destinati a rafforzare i sistemi di sicurezza, dopo le minacce terroristiche e della criminalità organizzata. I tempi li ha scanditi il ministro Alfano, dopo che Marino, in più occasioni, aveva formulato richieste a Prefetto e Questore: “Ci sono 500 uomini in più al momento in addestramento e subito dopo Pasqua a disposizione Roma”. Poi Alfano parla dello stato dell’arte nella Capitale in materia, naturalmente di sicurezza: “Roma è una città più sicura di molte altre capitali, basta guardare l’indice di delittuosità: quello di Roma è più basso di Bruxelles, Berlino, Vienna e Londra, e dopo molto vicine a noi ci sono Parigi e Madrid. Nel 2014 rispetto al 2013 in città ci sono stati 5mila reati in meno, a fronte di più arresti, denunce e beni sequestrati e confiscati per 1,4 miliardi. C’è stato un incremento dei posti di blocco in centro e periferia per cui c’è una maggiore percezione di sicurezza per i cittadini romani”. Poi sul dispiegamento delle orze in campo: “Una serie di obiettivi sensibili ora sono presidiati da Polizia, Carabinieri e Guardia di finanza. Li sostituiremo con i nostri militari che andranno a presidiare obiettivi fissi per riequilibrare la presenza di forze dell’ordine aumentandola nelle periferie, il che non vuol dire sguarnire il centro perché avremo quei 500 uomini in più”.

Share

Leave a Reply