Altre 10 ragazze ‘bonificate’ da Berlusconi

Altre 10 ragazze ‘bonificate’ da Berlusconi

Nuove verità sugli stipendi ‘passati’ da Silvio Berlusconi alle frequentatrici vecchie e nuove di Arcore. L’ex Cavaliere, secondo alcune affermazioni contenute negli atti giudiziari e formulate dal ragionier Spinelli, fiduciario di numerosi conti di Berlusconi ed ‘addetto’ ai pagamenti, avrebbero certificato che, oltre agli ormai arcinoti pagamenti alle cosiddette ‘olgettine’, ci sarebbero anche altri versamenti. L’ex presidente del Consiglio, infatti, farebbe partire dai suoi conti ‘bonifici sistematici’ e ‘mensili’ da 2500 euro a 10 ragazze che non sono tra quelle indagate nel fascicolo ‘Ruby Ter’. I movimenti bancari sarebbero spuntati a seguito delle ultime deposizioni fatte dal ragionier Spinelli. In uno degli ultimi verbali redatti dagli investigatori, datato 20 febbraio, e depositato al Tribunale del Riesame, Spinelli, manager di fiducia di Berlusconi e addetto ai versamenti alle giovani ospiti di Arcore e testimoni nei processi, ha spiegato anche che “tra le persone a cui vengono fatti bonifici sistematici vi sono alcune persone che non hanno nessuna attinenza con fatti di questo procedimento”, ossia con le ragazze indagate per corruzione in atti giudiziari e falsa testimonianza nell’inchiesta ‘ter’. Spinelli avrebbe fornito agli inquirenti ed all’autorità di polizia giudiziaria “un elenco con i nominativi delle dieci donne, non indagate”, che “tuttora percepiscono bonifici mensili”. Si tratta di versamenti mensili pari a 2500 euro. Spinelli, che sapeva benissimo che gli accertamenti bancari avrebbero comunque condotto alla scoperta di questi nuovi movimenti bancari, ha anche redatto una lista delle ragazze beneficiate dall’ex Cavaliere e tra queste, c’è anche Nicole Minetti, ma per lei la cifra segnata a fianco dal ragioniere sarebbe di 15mila euro e non di 2500. Le fortunate ragazze che ricevono mensilmente le donazioni di Berlusconi, sono nella maggior parte dei casi, modelle e showgirl.

Share

Leave a Reply