Torna alla luce Isabella d’Este di Leonardo

Torna alla luce Isabella d’Este di Leonardo

Incredibile ma vero. Grazie ad una straordinaria operazione della Guardia di Finanza di Pesaro, è stato possibile tornare ad ammirare (è stato sequestrato) uno dei dipinti conosciuti, ma scomparsi nel nulla di Leonardo da Vinci. Si tratta di un’opera che ritrae Isabella d’Este. Il dipinto di inestimabile valore, è attribuibile a Leonardo da Vinci, visto che l’olio su tela, realizzato in dimensioni che erano nelle corde del genio, ma anche sulla base di pareri e perizie realizzati con la fluorescenza, rappresentano le prime certezze sull’autenticità dell’opera. I militari delle Fiamme Gialle e dei Carabinieri del Nucleo Patrimonio Culturale lo hanno ‘intercettato’ e sequestrato in Svizzera. Il quadro, di cui si erano perse le tracce per secoli, era stato illecitamente trasferito all’estero. Sarebbe stato commercializzato per centinaia di milioni di euro. L’inchiesta è coordinata dal procuratore capo della Repubblica di Pesaro Manfredi Palumbo. Il dipinto è stato scovato nel caveau di una banca privata di Lugano.

Share

Leave a Reply