Roma, sgominata “banda del buco”: 8 arresti

Roma, sgominata “banda del buco”: 8 arresti

Dalle prime ore di stamane, personale della Squadra Mobile sta eseguendo un’ordinanza di misura cautelare e numerose perquisizioni locali nei confronti dei componenti della “Banda del Buco” individuati quali autori di una serie di rapine aggravate effettuate, anche con l’utilizzo di armi da fuoco, ai danni di noti Istituto di credito della Capitale. In particolare, gli agenti della 5^ Sezione “Reati contro il Patrimonio” della Squadra Mobile, stanno eseguendo un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di 8 rapinatori. Secondo gli investigatori, la banda avrebbe operato tra il 2012 e il 2014 “colpi” ad istituti di credito della capitale siti nel quartiere Balduina ed a pochi passi dalla Città del Vaticano. Tra gli arrestati una donna, dipendente di uno degli istituti rapinati, ritenuta essere la “basista” del gruppo criminale. In una delle rapine, compiuta durante le festività natalizie, i malviventi travisati da “Babbo Natale” si sono introdotti all’interno dei locali dell’istituto di credito nel quale, grazie alle “dritte” ricevute da una dipendente infedele sono riusciti a perpetrare una rapina di centinaia di migliaia di euro con un ingente quantitativo d’oro custodito in una cassetta di sicurezza del “caveau”. E’ stato anche documentato un tentativo di rapina, effettuato mediante “un buco” nel muro, perpetrato dalla banda all’interno di uno stabile adiacente all’Istituto di credito posto a pochi passi dal cuore turistico di Roma, la Città del Vaticano. L’attività criminosa, durata circa quattro mesi, è stata giornalmente monitorata dal personale della Squadra Mobile nel corso di riservati e delicati servizi di pedinamento ed osservazione nei quali sono stati documentati i contatti del gruppo criminale, i sopralluoghi effettuati di giorno e di notte e i furtivi ingressi all’interno dello stabile effettuati dalla “Banda del buco”.

Share

Leave a Reply