Accordo Atac, i lavoratori si battono per il risanamento

Accordo Atac, i lavoratori si battono per il risanamento
“L’accordo sottoscritto questa notte, fortemente voluto dalle organizzazioni sindacali, dimostra ancora una volta la concreta volontà dei lavoratori del trasporto pubblico romano di mettersi in gioco e contribuire a salvare Atac”. Così, in una nota, i segretari generali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. “Il taglio delle agibilità sindacali e la rimodulazione della rappresentanza – continua la nota – è un ulteriore, importantissimo passo verso il processo di risanamento di Atac e di rilancio del settore nella Capitale, passo che attende ora iniziative altrettanto concrete e coerenti da parte dell’amministrazione comunale volte a indurre l’azienda a tagliare privilegi ingiustificati, sprechi e sacche di inefficienza. E’ ancora troppo ampia e costosa l’attuale struttura manageriale, il sistema degli appalti è da revisionare e il processo di reinternalizzazione delle lavorazioni stenta a decollare; il tutto compromettendo l’obiettivo di raggiungere il necessario equilibrio economico. I tempi della politica sono ancora troppo lenti e non sono sostenibili per una Capitale che non dispone di un sistema di trasporto pubblico degno di tale nome”.

 

Share

Leave a Reply