Imprenditore freddato davanti al cancello di casa

Imprenditore freddato davanti al cancello di casa

Lo hanno aspettato davanti al cancello di casa per eliminarlo. I sicari sono entrati in azione a Lamezia Terme, giustiziando, senza alcuna pietà, Domenico Maria Gigliotti, 40 anni, imprenditore edile e marginalmente coinvolto in alcune inchieste sulla ‘ndragheta. L’uomo è stato freddato davanti al cancello della sua villetta a colpi d’arma da fuoco e poi con la sua auto è stato dato alle fiamme. Ad indagare i Carabinieri della territoriale e gli agenti della Squadra Mobile di Catanzaro. Nessuna pista viene esclusa.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published.