Teckna Impianti, slitta l’incontro con la Fiom Cgil di Firenze

Teckna Impianti, slitta l’incontro con la Fiom Cgil di Firenze

È arrivata nel tardo pomeriggio di ieri la lettera con cui la Teckna Impianti Srl ha annunciato che a causa di sopravvenuti impegni, l’incontro previsto per domani, giovedì 4 dicembre, è rimandato a mercoledì prossimo, 10 dicembre. “Un rinvio che apprendiamo con sbigottimento” commenta Stefano Angelini della Segreteria della Fiom Cgil di Firenze “oltre a non riscuotere gli stipendi da ormai 5 mesi, è dal 10 novembre scorso che non si vede nessuno della dirigenza in azienda, sarebbe urgente fare chiarezza sui motivi reali dei ritardi nei pagamenti, soprattutto per rispetto nei confronti dei 35 lavoratori, esasperati dalla situazione”. La Teckna Impianti Srl, specializzata nell’elettronica e controllo remoto, trasferitasi da poco a Campi Bisenzio aveva comunicato che avrebbe provveduto al pagamento delle mensilità di Luglio ed Agosto entro il 30 novembre scorso, ma di fatto questo non è avvenuto. Il trasferimento avrebbe dovuto coincidere con un rilancio dell’azienda stessa e invece, spiega Angelini “qui gli uffici possono lavorare ma la produzione è completamente ferma perché nel reparto mancano luce, acqua e gas. Speriamo almeno non vi siano problematiche che portino nuovamente al rinvio dell’incontro”. I lavoratori, da settimane in stato di agitazione, stamattina si sono riuniti in assemblea per fare il punto ed hanno deciso che andranno avanti col presidio sui cancelli ogni mattina dalle 10,00 alle 13,00 sino al giorno dell’incontro.

Share

Leave a Reply