Londra, scontri alla manifestazione di Anonymous

Londra, scontri alla manifestazione di Anonymous

Scontri tra alcuni manifestanti e forze dell’ordine nella scorsa notte a Londra, nei pressi di Buckhingham Palace, nel corso di una manifestazione del gruppo di attivisti anti-capitalisti noto come Anonymous, nella giornata della Million Maskas March, l’evento globale in cui “i fratelli anon e i supporters” possono riunirsi e manifestare contro l’oppressione dei governi, della censura e della società. Migliaia di persone si sono ritrovate nella piazza del Parlamento, nella capitale dell’Inghilterra, e si sono dirette in diverse parti della città con la famose maschere (note anche grazie al film di “V per vendetta”) che rappresentano in maniera stilizzata il volto di Guy Fawkes, protagonista della congiura delle polveri del 5 novembre 1605. In quell’occasione, i cospiratori tentarono di far saltare in aria re Giacomo I d’Inghilterra, di fede protestante, con tutti i membri del parlamento, per favorire l’ascesa al trono della principessa Elisabetta, cattolica. Tornando a ieri, nell’ambito della Million Masks March organizzata da Anonymous, a Londra i manifestanti hanno protestato al grido di “Una soluzione, la rivoluzione”, fino a scontrarsi contro le forze dell’ordine, lanciando loro coni, segnali stradali e fuochi d’artificio. Almeno cinque persone sono state arrestate. Ricorda per sempre il 5 novembre.

Share

Leave a Reply