Funzione Pubblica, venerdì fiaccolata dei dipendenti del Comune di Roma

Funzione Pubblica, venerdì fiaccolata dei dipendenti del Comune di Roma

Cgil FP, Cisl FP, Uil  FPL e CSA  hanno promosso per questo venerdì una fiaccolata dei dipendenti del Comune di Roma da Piazza Bocca della Verità alla Piazza del Campidoglio, per dire ancora una volta no al contratto unilaterale varato dall’amministrazione e che dal prossimo 1 dicembre comincerà ad avere effetti. “Il sindaco Marino una volta tanto, interrompendo una lunga sequenza di contraddizioni, dia corso alle promesse fatte negli ultimi incontri sindacali e su basi nuove riapra la trattativa per arrivare ad un nuovo contratto condiviso dai lavoratori” si legge in un comunicato a triplice firma dei sindacati.

“L’atteggiamento di questi giorni dell’amministrazione  – si legge ancora – è davvero preoccupante e offensivo. Speriamo che la fiaccolata illumini il sindaco Marino per voltare questa brutta pagina e trovare finalmente le soluzioni per il contratto dei lavoratori del Comune di Roma e per i servizi ai cittadini”. Oltre tre settimane fa i sindacati hanno presentato alcune proposte per rilanciare la macchina capitolina, alle quali non è stato dato seguito da parte dell’amministrazione comunale. “Cgil FP Cisl FP Uil  FPL e CSA  non staranno a guardare –conclude il comunicato-. Da domani riprenderanno le assemblee dei lavoratori, durante le quali saranno decise le modalità che intensificheranno e inevitabilmente inaspriranno la vertenza che si renderà necessaria di fronte all’eventuale sordità e cecità politica che colpisce i dipendenti capitolini”.

Share

Leave a Reply