EBOLA: superate le 5000 vittime

EBOLA: superate le 5000 vittime

Il numero dei morti provocati dalla epidemia della febbre emorragica Ebola ha superato quota 5.000, con 5160 decessi accertati su 14.098 casi, secondo l’ultimo bollettino diramato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità. Il bollettino si riferisce alle vittime accertate fino a domenica 9 novembre. E se si tiene conto che l’ultimo bollettino era stato diramato appena 5 giorni prima e parlava di 4.960 vittime accertate, si può capire quale sia la velocità mortale del contagio.

Il paese più colpito resta la Liberia, dove si sono registrati 2.836 morti e 6.822 casi. In Sierra Leone, sono stati accertati 1.169 morti su 1.878 casi, mentre in Guinea, accertati 1.142 morti su 1878 casi. In una sola settimana, però, vi sono stati 145 nuovi casi accertati in Guinea.

Il bilancio in Nigeria e in Senegal non è sostanzialmente mutato in 42 giorni: solo 20 casi, dei quali appena 8 mortali in Nigeria, mentre in Senegal è stato accertato un solo caso, uno studente della Guinea, la cui guarigione è stata annunciata dalle autorità il 10 settembre. I due paesi sono stati eliminati dalla lista dei paesi a rischio epidemia.

Il personale sanitario resta in prima linea, secondo i dati del’OMS. 320 morti su 564 contaminati, tra medici e infermieri.

Share

Leave a Reply