Bagnoli, scontri e feriti al corteo contro lo ‘SbloccaItalia’

Bagnoli, scontri e feriti al corteo contro lo ‘SbloccaItalia’

Ancora incidenti ad una manifestazione contro le misure messe in campo dal Governo Renzi. Questa volta tutto è accaduto a Bagnoli, a poche decine di metri dalla Città della Scienza. Tutto è filato liscio fino a quando poche decine di manifestanti, hanno preso la testa del corteo, tentando di entrare all’interno della struttura. Erano presenti alla manifestazione, numerosi Assessori del Comune di Napoli, ma anche parlamentari ed il Presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Fico. Sembrerebbe che le Forze dell’Ordine abbiano impedito l’ingresso alla Città della Scienza, perché all’interno erano in visita alcune scolaresche. Diverse le versioni sull’accaduto. Dalla Questura si parla di alcune decine di manifestanti armati di bastoni e coperti da caschi o passamontagna, che hanno ingaggiato lo scontro con Polizia e Carabinieri, senza alcun motivo, danneggiando anche cassonetti ed auto in sosta. Nel corso dei disordini, 20 gli uomini della Polizia di Stato e dei carabinieri rimasti feriti. Diversa la versione dei per i Comitati, che parlano di una inutile mediazione con le Forze dell’Ordine, con le conseguenti cariche che avrebbero portato al ferimento di almeno due manifestanti.

Share

Leave a Reply