Calcio, Champions League. Sorteggiati gli 8 gruppi della prima fase. Juve con Atletico Madrid, Napoli con il Liverpool, Inter col Barcellona, e Atalanta col City

Calcio, Champions League. Sorteggiati gli 8 gruppi della prima fase. Juve con Atletico Madrid, Napoli con il Liverpool, Inter col Barcellona, e Atalanta col City

Sono stati effettuati al Grimaldi Forum di Montecarlo i sorteggi degli otto gruppi della della fase a gironi della Champions League 2019-20. La Juventus nel girone dell’Atletico Madrid, il Napoli in quello del Liverpool, l’Inter con il Barcellona e l’Atalanta col Manchester City. Le italiane comunque non possono lamentarsi perché i quattro gironi sono abbordabili per tutte, anche per l’esordiente Atalanta finita nel Gruppo C con Manchester City, Shaktar Donetsk e Dinamo Zagabria. La Juventus, in prima fascia tra le teste di serie, nel Gruppo D trova Atletico Madrid, Bayer Leverkusen e Lokomotiv Mosca; il Napoli è nel Gruppo E del Liverpool insieme a due squadre sulla carta molto inferiori, Salisburgo e Genk. L’Inter di Antonio Conte, infine, è nel Gruppo F insieme a Barcellona, Borussia Dortmund e Slavia Praga. Catalani a parte si tratta di un girone accessibile.

Le partite della prima giornata della fase a gironi si giocheranno martedì 17 e mercoledì 18 settembre, la seconda giornata il 1 e il 2 ottobre, la terza il 22 e 23 ottobre, la quarta il 5 e 6 novembre, la quinta il 26 e 27 novembre e la sesta il 10 e l’11 dicembre. Il sorteggio degli ottavi di finale sarà il 16 dicembre e le gare d’andata saranno disputate il 18, 19, 25 e 26 febbraio 2019, mentre quelle di ritorno saranno il 10, 11, 17 e 18 marzo. Il 20 marzo l’Uefa sorteggerà gli accoppiamenti per i quarti e le semifinali. L’andata dei quarti di finale sarà il 7 e l’8 aprile, il ritorno una settimana più tardi. Le semifinali invece saranno il 28 e 29 aprile e il 5 e 6 maggio. La finalissima sarà disputata sabato 30 maggio allo Stadio Olimpico Ataturk di Istanbul.

I commenti dei dirigenti delle quattro squadre italiane

“Un girone tosto, non facile, ma in Champions partite facili non esistono”. Così Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, parlando ai microfoni di Sky Sport a margine dei sorteggi di Champions League a Montecarlo. “L’obiettivo è prima di tutto passare i gironi, siamo cambiati tanto ma siamo migliorati. Abbiamo cambiato allenatore, con altri giocatori, ma sono convinto che possiamo fare bene”, ha aggiunto. “L’Atletico è sempre un avversario difficile, con loro sono sempre partite toste. Il Leverkusen è una squadra difficile, soprattutto fuori casa. Mosca è una strada lunga per arrivare, ha giocatori importanti. Un girone da rispettare, ma siamo consapevoli di voler passare il turno”, ha detto ancora Nedved. “Meglio dello scorso anno, ma comunque un girone difficile. Siamo fiduciosi”, questo lo stringato commento di Carlo Ancelotti dopo il sorteggio dei gironi di Champions League che ha regalato agli azzurri avversari come Liverpool, Salisburgo e Genk. Lo scorso anno, c’era anche il PSG nel girone coi partenopei oltre ai Reds.  “La nostra squadra è stata costruita per tornare ad essere protagonisti, e questa è la nostra intenzione. Da qui la scelta di prendere Conte e fare il gruppo che stiamo facendo, speriamo di essere all’altezza. L’obiettivo è fare un bel girone e centrare la qualificazione agli ottavi, poi vedremo dove possiamo arrivare” ha detto il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti ai microfoni di Sky Sport commentando il sorteggio della fase a gironi di Champions League. “Sappiamo il potenziale del Barcellona, le altre due (Borussia Dortmund e Slavia Praga, ndr) sono squadre con cui possiamo confrontarci tranquillamente – ha aggiunto il dirigente argentino – Speriamo di arrivare a questo appuntamento nel migliore dei modi. Siamo soltanto all’inizio, il percorso di Antonio (Conte, ndr) è appena iniziato, vediamo di arrivare agli ottavi, dopo inizia un’altra competizione”. “Mi sembra ancora di sognare, oggi è servito per calarsi nella realtà e capire quanto è importante questa competizione. Sarà difficile ripetersi, speriamo di fare bella figura”. Così il presidente dell’Atalanta, Antonio Percassi, intervenuto ai microfoni di Sky Sport a margine del sorteggio dei gironi di Champions League a Montecarlo. “Poteva andare peggio, al di là del Manchester, con le altre ce la giocheremo anche se sono squadre forti”, ha aggiunto.

Share