Nelle prossime ore arriva il ‘Generale Inverno’, temperature giù di 10 gradi da nord a sud

Nelle prossime ore arriva il ‘Generale Inverno’, temperature giù di 10 gradi da nord a sud

Poche ore ancora e l’Estate di San Martino sarà cancellata da una perturbazione in arrivo dall’est Europa che scatenerà correnti fredde ed un crollo generalizzato delle temperature. Masse d’aria fredda investiranno la Penisola dalla Russia. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che da Venerdì 16 aria fredda da Est/Nordest investirà tutte le regioni provocando un calo termico di 10°C. Il freddo si accentuerà nel corso del weekend con valori termici sotto la media del periodo di 5-6°C. Per quanto riguarda le precipitazioni l’aria fredda le favorirà sulle regioni adriatiche dove nevicherà sopra i 1000 metri, sulla Sardegna orientale con neve a 1500 metri, sui rilievi del Piemonte con neve a 8-900 metri. Altre piogge sono attese su Sicilia e Calabria ioniche, anche forti.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avverte che nella mattinata di lunedì molte città si troveranno con gelate, come ad esempio Roma, Torino, Bergamo, e pochi gradi sopra lo zero sul resto d’Italia; di giorno invece non si salirà oltre i 6-7°C a Nord, i 10-13°C al Centro-Sud. In anteprima il direttore annuncia un importante guasto del tempo atteso tra lunedì e martedì quando un ciclone mediterraneo farà peggiorare fortemente il tempo su tutte le regioni, e date le basse temperature porterà la neve fino in pianura al Nordovest.

Share