Europei 2018. Nel disco, va in finale Daisy Osakue, vittima di un’aggressione razzista, colpita ad un occhio dal lancio di un uovo. Tante medaglie per la nazionale azzurra

Europei 2018. Nel disco, va in finale Daisy Osakue, vittima di un’aggressione razzista, colpita ad un occhio dal lancio di un uovo. Tante medaglie per la nazionale azzurra

Ancora medaglie per le azzurre e gli azzurri nei campionati europei 2018 che si tengono a Berlino e a Glasgow. Nella città tedesca sono in corso le gare di atletica in cui in particolare tutti gli occhi sono puntati su Daisy Osakue, ventiduenne torinese di origine nigeriana rimasta vittima di una aggressione a Moncalieri da parte di tre giovani che l’hanno colpita con il lancio di uova. Ricoverata in ospedale  ha subito un intervento ad un occhio ed era stata in dubbio la sua partecipazione. Non solo, anche le medicine che le avevano prescritto potevano contenere sostanze proibite per atleti. Infine aveva dovuto interrompere gli allenamenti. Invece ce l’ha fatta. Ha superato anche lo choc dovuto alla aggressione di cui era rimasta vittima da tre giovinastri che hanno  addebitato il loro gesto, di chiaro sapore razzista comunque lo si voglia definire, a una “goliardata”. Daisy non ha mai avuto dubbi. Si era ben allenata per questi europei e non poteva rinunciare alla partecipazione. Arrivato il nulla osta non ha avuto il tempo necessario per recuperare, ma non si è persa d’animo.  Ha ottenuto il pass per la finale di lancio del disco con un lancio di 58,73 metri.

“È la ciliegina sulla torta – ha detto – dopo un primo tentativo nullo, quello che serviva per dimenticare quanto successo”. Ora si attende la finale sperando che Osakue conquisti una medaglia che andrebbe a riempire ancor più il carniere azzurro. Capofila delle medaglie conquistate fino ad ora la nuotatrice Simona Quadarelli che ha vinto i 1500 metri, gli 800 e i 400 stile libero nelle gare che si svolgono a Glasgow. Il medagliere della nazionale italiana è zeppo di medaglie. Addirittura per quanto riguarda il numero totale se la gioca con la Russia che comanda la classifica, in tutte le gare cui hanno partecipato, nuoto, ciclismo, atletica, canottaggio, triathlon, nuovi campionati di Golf a squadre.

I campionati si svolgono sotto un nuovo marchio a forma di stella, il «Marchio di un Campione».

Share