Udine, spara e uccide la moglie davanti al notaio e poi si toglie la vita

Udine, spara e uccide la moglie davanti al notaio e poi si toglie la vita

Un uomo di 80 anni ha ucciso la moglie di 64 sparandole alla nuca e poi si è tolto la vita. Il fatto è accaduto a Udine in uno studio notarile del centro. Stando a quanto emerso, la coppia aveva avviato un procedimento di separazione e si trovava dal notaio per stipulare l’atto di vendita di un immobile di proprietà comune.

Un uomo di 80 anni ha ucciso la moglie di 64 sparandole alla nuca e poi si è tolto la vita. Il fatto è accaduto a Udine in uno studio notarile del centro. Stando a quanto emerso, la coppia aveva avviato un procedimento di separazione e si trovava dal notaio per stipulare l’atto di vendita di un immobile di proprietà comune.

Share