Melzo (Milano), trovato nel canale Muzza il corpo di Sara Luciani

Melzo (Milano), trovato nel canale Muzza il corpo di Sara Luciani

E’ stato trovato il corpo di Sara Luciani, la ragazza di 21 anni sparita da Melzo (Milano) venerdì sera dopo essere uscita con il fidanzato Manuel Buzzini, l’operaio di 31 anni che poche ore dopo si è ucciso impiccandosi. Il cadavere è stato individuato nelle acque del canale Muzza all’altezza di Paullo, a poca distanza dalle griglie della centrale idroelettrica in cui domenica si era incastrato il paraurti dell’auto su cui era stata vista l’ultima volta. In queste ore si era anche risolto il giallo del terzo uomo, che sedeva sul sedile posteriore dell’auto finita nel canale, e che era stata segnalata da alcuni testimoni. Si tratta di un amico della coppia che ha confermato la sua presenza sull’auto. E’ un amico della coppia che è stato già sentito e ha spiegato che ad un certo punto della serata se ne sarebbe andato, lasciando i due giovani da soli. I due, pare, litigassero nell’ultimo periodo. Intanto, i primi esiti dell’autopsia hanno confermato che il giovane, con un passato di tossicodipendenza e che pare continuasse a fare uso di cocaina, è morto per impiccagione e che non aveva segni evidenti di lesioni.

Share