Finalmente Estate. La stagione esplode con la festa della Repubblica

Finalmente Estate. La stagione esplode con la festa della Repubblica

E’ ormai il caso di dire che l’Estate è letteralmente esplosa e lo ha fatto in un giorno di gran festa come quello delle celebrazioni della Repubblica. Esplode l’estate in un giorno di festa. E’ ufficialmente l’inizio del trimestre più caldo dell’anno, che si manifesta con la pressione atmosferica in temporaneo aumento anche al Nord, dopo i numerosi temporali che si sono susseguiti nei giorni scorsi.

Sole prevalente oggi, secondo il team de il metro.it, su gran parte delle regioni italiane, mentre nel corso del pomeriggio temporali potranno svilupparsi a macchia di leopardo su tutto l’arco alpino, tra l’Abruzzo, il Molise e il Gargano e anche sui rilievi Nordorientali della Sicilia. Le temperature sono previste in aumento con valori tipicamente estivi su quasi tutte le regioni, compresi tra 25 e 33°C, con punte di 35°C in Sicilia.

Da domenica 3 giugno – spiega Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito – il tempo sarà più stabile, sole su quasi tutte le regioni e temporali meno frequenti e più isolati, soprattutto sulle Alpi occidentali e friulane. Temperature in ulteriore aumento con 29-31°C su molte città della Pianura padana. Per l’inizio della nuova settimana Sanò prevede ancora temporali, ma meno frequenti e inseriti in un clima ancora molto caldo con temperature sopra la media del periodo di 3-4°C.

Share